Home » Consiglio Comunale dei Ragazzi » Primo Consiglio Comunale dei Ragazzi

Primo Consiglio Comunale dei Ragazzi

Primo Consiglio Comunale dei Ragazzi - Vallecrosia CittàdellaFamiglia

Prime elezione per il Consiglio Comunale di Vallecrosia. Resterà in carica un anno in via sperimentale

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi consiste in una rappresentanza elettiva di 20 allievi delle scuole private e pubbliche di Vallecrosia, nella fascia d’età dai 9 ai 13 anni, votati da circa 500 loro coetanei al termine di un articolato processo formativo di “educazione civica” , che ha visto il Comune parte attiva insieme alle Famiglie e alle Istituzioni scolastiche. Dopo parecchie lezioni dei docenti si è proceduto, presso le rispettive istituzioni scolastiche, a conferenze di 2 ore, per gruppi di 50 alunni, tenute da amministratori e personale comunale laureato ed esperto in didattica.

Il Consiglio Comunale dei ragazzi ha poi eletto un Sindaco, a seguito di una “accesa” campagna elettorale dei candidati alla carica con presentazione dei vari programmi preceduta da un'altra conferenza specifica sui doveri inerenti alla nuovo ruolo tenuta dal Funzionario comunale addetto. Il Baby Sindaco eletto ha nominato la Giunta, i cui componenti sono stati scelti tra i Consiglieri eletti.

La Giunta delibera con una frequenza mensile e il Consiglio Comunale dei ragazzi si è già radunato tre volte. Esemplificativa dello spirito che anima il progetto è stata la prima riunione d’insediamento del nuovo Organo Consiliare tenuta alla fine di un regolare Consiglio Comunale di Vallecrosia ( i giovani chiamano “dei grandi”) con tanto di passaggio di consegne e discorso, da parte della “Baby Sindaco”, davanti ai suoi nuovi 19 consiglieri, agli altri Consiglieri e al Sindaco del Comune Dott. Silvano Croese, con le linee programmatiche.

Le proposte avanzate all’Amministrazione dai giovani Consiglieri sono state molteplici, tutte interessanti ed una è stata già realizzata (piccola opera pubblica, ma di elevato significato simbolico perché riguardava una nuova targa commemorativa a due concittadini M.O.V.M. caduti in guerra e una grande cerimonia in ricordo tenuta il 4 novembre 2009 a cui hanno partecipato delegazioni militari arrivate perfino dalla Sardegna).

Altra proposta avanzata, già preparata con uno studio di prefattibilità dove addirittura i giovani hanno redatto una planimetria dove risultano pure i posti auto che si andranno ad eliminare, è rappresentata dalla nuova pista ciclabile sul lungomare, pista che l’amministrazione ha già preso in considerazione attivandosi per dei finanziamenti pubblici.

Il Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi, la tredicenne Viktoria Kovacs, partecipa, con apposita fascia tricolore, ai momenti più rappresentativi della vita pubblica della cittadina insieme allo scrivente ( Processione del S. Patrono, inaugurazioni di opere, Mostre ecc…).

La Civica Amministrazione ha pensato di “premiare” i giovani Consiglieri con una gita d’istruzione a Roma di tre giorni, interamente pagata dal Comune di Vallecrosia che ha impegnato i fondi ( 7.000,00 euro), dove è già stata fissata la vista alla Camera dei Deputati per le ore 16,30 del 16.04.2010.

Tale gita d’istruzione sarà comunque preceduta da un altro momento formativo teorico sulle istituzioni che verranno visitate con un incontro curato dal Comune.

La comitiva dei venti “baby Consiglieri”, dieci accompagnatori ( tra Amministratori Locali, Funzionari ed insegnanti) e qualche genitore ( quest’ultimi a proprie spese) arriverà in pulman a Roma nel primo pomeriggio del giorno 15 aprile 2010 e ripartirà per Vallecrosia intorno alle ore 12,00 di sabato 17 aprile ( 7/8 ore di viaggio).

Sono anche previste visite, oltre che alle Istituzioni già menzionate, in Vaticano, al Colosseo (visita all’interno già prenotata), ai Fori Imperiali, al Museo del Risorgimento (presso Altare della Patria al Vittoriano, con visita guidata), al Pantheon, Piazza Navona, Piazza Fontana di Trevi, Piazza di Spagna-Trinità dei Monti.